Vino e crowdfunding @thewinefathers

Whyne

Se devo pensare alla cosa che mi regala più piacere da quando mi interesso di vino, escludendo i Barolo di Castiglion Falletto, i dosaggio zero e i cannonau ogliastrini, penso sicuramente ad alcune persone che ho avuto modo di conoscere. E mi riferisco a quei vignaioli che, a volte in fazzoletti di terra e con la sola forza della loro passione e competenza, tirano su un’azienda e rinnovano quella magia di creatività che fa nascere una bottiglia di vino. E non è un caso che molti dei miei vini preferiti vengano da loro.

E’ questo uno dei motivi per i quali, dopo che mi hanno segnalato questo progetto, ho deciso di spendere volentieri un po’ di tempo per raccontarlo. Perché ho pensato che alcuni di quei vignaioli, ad averlo avuto a disposizione quando iniziarono, ne avrebbero tratto un bel vantaggio.

The wine fathers è sostanzialmente un progetto di crowdfunding, ovvero una…

View original post 151 altre parole

Annunci

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...