Forbes incorona la cucina dell’Emilia-Romagna

Un articolo del 2013 di Forbes incoronava la cucina dell’ Emilia-Romagna tra le più buone al mondo, se non, la più buona al mondo. È ancora così ? Secondo me si. Ammetto che il mio giudizio è un po’ di parte per il fatto di essere Emiliano. Ma spesso, durante i miei viaggi in giro per l’Italia, non posso fare a meno di provare la cucina locale. Proprio girando l’Italia ho capito che devo placare “l’orgoglio” emiliano ed essere più oggettivo. In tutta Italia si mangia bene e tutte le regioni hanno da offrire le proprie specialità. Toscana, Piemonte, Lazio, Puglia, Sicilia e Sardegna; queste sono solo alcune e già hanno tantissimo da offrire, ognuno, con la sua storia, le sue ricette e segreti culinari. Quindi al diavolo Forbes. Godetevi l’Italia! 

Annunci

Vino e crowdfunding @thewinefathers

Whyne

Se devo pensare alla cosa che mi regala più piacere da quando mi interesso di vino, escludendo i Barolo di Castiglion Falletto, i dosaggio zero e i cannonau ogliastrini, penso sicuramente ad alcune persone che ho avuto modo di conoscere. E mi riferisco a quei vignaioli che, a volte in fazzoletti di terra e con la sola forza della loro passione e competenza, tirano su un’azienda e rinnovano quella magia di creatività che fa nascere una bottiglia di vino. E non è un caso che molti dei miei vini preferiti vengano da loro.

E’ questo uno dei motivi per i quali, dopo che mi hanno segnalato questo progetto, ho deciso di spendere volentieri un po’ di tempo per raccontarlo. Perché ho pensato che alcuni di quei vignaioli, ad averlo avuto a disposizione quando iniziarono, ne avrebbero tratto un bel vantaggio.

The wine fathers è sostanzialmente un progetto di crowdfunding, ovvero una…

View original post 151 altre parole

Una coca dentro al pollo! (al forno)

QCnando

pollo + aromi + acqua + bottiglietta in vetro Coca Cola


In questo bel Mercoledì di sole ci occupiamo di un altrettanto bel polletto. E come lo possiamo fare per renderlo gustoso e morbido direttamente nel nostro forno?? La risposta è semplice: usando una praticissima bottiglietta in vetro di Coca Cola. Vedrete che risultato! Sembrerà appena acquistato in negozio. In più la bottiglietta in vetro è reperibile in tutti i supermercati e potete riutilizzarla per un sacco di volte. La ricetta è davvero facile.. eccola!


Featured image   Featured image Ingredienti
  • 1 pollo da 1 Kg svuotato
  • 1 bustina di spezie Ariosto
  • q.b. acqua fredda
  • 1 bottiglietta in vetro Coca Cola

Preparazione

Innazitutto, la sera prima dell’assaggio, lavare il pollo e lasciare sgocciolare per bene. Una volta asciutta, insaporire la carne dentro e fuori con le spezie Ariosto ed avvolgere il pollo nella carta stagnola. Lasciare riposare in frigorifero per tutta la notte. L’indomani…

View original post 122 altre parole

Il vino… Dove lo si può comprare?

Voi direte… Che domande! Nei Supermercati, enoteche e direttamente nelle cantine. Giusto, ma spesso, per pigrizia o convenienza si fa uso di internet e dell’ e-commerce, in continuo sviluppo, che sta diventando sempre più un’abitudine per gli italiani. Io ne faccio uso spesso per vini particolari o di produzione limitata che difficilmente si trovano sugli scaffali dei supermercati. CallmewineWineOwine e Xtrawine sono i siti che uso più spesso, lo ammetto, anche per pigrizia. la questione per me è un’altra. Tutti sanno che la luce e le alte temperature posso alterare il vino… Bene… Chi ci assicura che  questi rivenditori, prima del trasporto, non abbiano comportamenti sbagliati con il vino che noi andremo a comprare? Io ad oggi non ho riscontrato particolari difetti. Voi?  Se utilizzate altri siti con cui vi trovate bene fatemi sapere!