C’è trippa per tutti!

QCnando

trippa + vino + olio + carota + sedano + cipolla + fagioli + passata di pomodoro


Buon inizio settimana! Vi comunico che oggi.. c’è trippa per tutti! 🙂 La trippa è un piatto povero ma gustoso che accomuna diverse regioni d’Italia. Ve ne sono ricette alla romana, alla toscana ecc. La trippa è costituita dal rumine di manzo, ovvero il primo dei quattro stomaci dell’animale. La trippa non può essere consumata grezza e quella in commercio è quasi sempre pronta all’utilizzo (cottura finale). Dopo la macellazione, il rumine dev’essere raschiato e lavato con cura e, preferibilmente, precotto in acqua calda. Preparare una qualsiasi ricetta con la trippa cruda, seppur ben pulita, necessiterebbe di tempi di cottura molto lunghi e senza la garanzia di raggiungere un buon risultato per cui, anche io, parto sempre dalla precotta. Inoltre, contrariamente a ciò che pensano in molti, la trippa non è un alimento grasso ma, anzi…

View original post 184 altre parole

Annunci

Bruschetta vegana

QCnando

pane integrale + datterini + fragole + capperi + menta + basilico + frutta secca


Prometto che domani ci diamo alle calorie :P.. ma ancora per oggi, anche se non contiene frutta e verdura di stagione, voglio presentarvi un piatto fresco, facile da preparare e che, a mio avviso, è delizioso tutto l’anno. Spesso mi sono chiesta se realmente la cucina vegetariana, ed ancor più quella vegana, potessero soddisfare il mio palato… Bene, posso affermare che la risposta è: assolutamente si! Fan sfegatata di carne e pesce quale sono, all’incontro con Simone Salvini, noto chef di cucina vegana, sono arrivata con mille dubbi e altrettante domande.. non sapevo, ad esempio, la precisa differenza tra le due scelte; mi domandavo quali potessero essere le differenze nutrizionali rispetto ad una cucina più tradizionale e soprattutto pensavo che i piatti preparati esclusivamente con verdure, cereali, legumi e frutta non potessero avere quel sapore accattivante che ricerco ogni qualvolta mi siedo a tavola. La…

View original post 336 altre parole

Trentodoc cala il sette bello

  

  Gambero Rosso – 22/09/2015 

“Trentodoc tiene alta l’immagine del Trentino enologico in Italia e nel mondo. Più di 100 etichette assaggiate, oltre 20 nelle degustazioni finali, e 7 sul gradino più alto, quello dei Tre Bicchieri. Tante le conferme ed una piacevole novità: la new entry Opera, dinamica giovane realtà della Valle di Cembra. Un risultato che testimonia l’ottimo lavoro del comparto vitivinicolo trentino.Vini ricchi di nerbo acido, puliti e scorrevoli, di grande mineralità, capaci di maturare per anni sui lieviti acquistando profondità ed eleganza. Risultato più che soddisfacente se si pensa che alcune etichette di prestigio, come il Riserva del Fondatore Giulio Ferrari o il Flavio della Rotari, ancora sui lieviti in attesa della sboccatura.”
Ecco l’elenco dei Tre Bicchieri Trentodoc:

  • Trento Brut Altemasi Graal Riserva ’08 – Cavit
  • Trento Brut Domini Nero ’10 – Abate Nero 
  • Trento Brut Dosaggio Zero Opera Riserva ’08 – Opera Vitivinicola in Valdicembra 
  • Trento Brut Methius Riserva ’09 – F.lli Dorigati 
  • Trento Brut Riserva del Fondatore 976 ’05 – Letrari 
  • Trento Dosaggio Zero Riserva ’10 – Nicola Balteri
  • Trento Extra Brut Lunelli Riserva ’07 – Ferrari 

Articolo ripreso dal sito Trentodoc.com 

ANGRYPIG (Roma)

angrypig-birretta-e-porchetta 12027248_10207995802319376_3127214889167346892_o

Street food all’ ennesima potenza! Se siete a Roma e avete intenzione di vedere i musei vaticani, vi consiglio di andarci verso pranzo, non solo per mangiare ma anche per fare una sosta dalle lunghe camminate romane. In una via di fronte l’ingresso dei musei vaticani si trova questo angolo che io definirei paradisiaco. Angry pig, un must per i panini con la porchetta con ottime birre artigianali.

12032641_10207995893561657_7703489013486101830_o

Il locale è gestito dai due omoni dell’immagine qui sopra. L’apparenza inganna, sono due simpaticissimi romani che sanno bene come accogliere i clienti. Notando la loro disponibilità, ci siamo fatti indirizzare da loro su cosa mangiare.

12002480_10207995858680785_5882233836342551249_oIMG_0029

Due panini con la porchetta , tutti e due, con il Pane nero (fatto con carbone vegetale che lo rende più digeribile di quello tradizionale). Un escamotage per metterci tutti i condimenti golosi del bancone; porchetta, melanzane, pomodori secchi, ‘nduja e tanti altri. Non ve ne pentirete, vi lascio un link per curiosare qualche recensione.

ANGRYPIG link

Bottiglie Aperte | Milano Wine Show

likemimagazine

Bottiglie Aperte

Dopo il grande successo di pubblico delle prime tre edizioni, torna anche quest’anno Bottiglie Aperte, il festival vinicolo che si svolge a Milano.

Avrà luogo da sabato 12 a lunedì 14 settembre 2015, nella splendida cornice del Museo della Scienza e della Tecnologia “Leonardo da Vinci”, l’appuntamento con Bottiglie Aperte.
La scelta della location non è casuale. Avvalersi di un posto così esclusivo è infatti un modo per unire due mondi che rappresentano l’eccellenza del Made in Italy nel mondo: l’arte e il vino.
Saranno presenti ben 100 espositori in rappresentanza di altrettante cantine scelte per rappresentare il vasto patrimonio vinicolo italiano, e caratterizzate sia per l’alto profilo qualitativo che per il forte legame con il territorio.

Il festival rispetterà i seguenti orari: sabato 12 settembre dalle 13:00 (con il lunch di inaugurazione) alle 23:00; domenica 13 settembre dalle 11:00 alle 19:00; lunedì 13 settembre dalle 10:00…

View original post 82 altre parole